LIGNANO SABBIADORO, 4 STAGIONI DI MERAVIGLIE

  • 1

Il grande scrittore del ‘900 Ernest Hemingway fu il primo di tanti illustri personaggi della storia recente a dare lustro a Lignano Sabbiadoro, ancora prima che la oggi famosa località marittima, godesse della notorietà di questo ultimo mezzo secolo. Hemingway amava la laguna di Lignano e in particolar modo le foci del Tagliamento, tra canneti, pinete selvagge e isolotti che oggi come all’epoca, godono di un fascino senza tempo.

Hemingway scrisse di questi luoghi anche nel suo celebre “Di là dal fiume e tra gli alberi” che il  New York Times definì “il migliore e più onesto lavoro che abbia fatto”. Fonte di ispirazione dello scrittore furono proprio quei luoghi che ancora incantano gli ospiti di Lignano Sabbiadoro soprattutto nelle stagioni che precedono e seguono l’estate.

La primavera e l’autunno, ma anche l’inverno, rappresentano per gli ospiti della località, un’occasione per scoprire luoghi, colori, profumi e sapori di una ricchezza  straordinaria. La laguna di Lignano offre panorami che siamo soliti ammirare nei dipinti di grandi maestri dell’arte pittorica.


Cosa potresti fare in questo periodo a Lignano?
Dopo una gita in barca alla scoperta della natura, ci si può gustare un pranzo a base di pesce nei casoni, le tipiche strutture usate un tempo dai pescatori ed ora adibite a luoghi di ristoro.
Una camminata ristoratrice lungo le foci del Tagliamento, nella parte più ad ovest di Lignano, può regalare sia in primavera che in autunno, scenari naturalistici mozzafiato: la sua Pineta che risale al 1600, filari di lecci sul lungomare, pini neri, tigli, olmi siberiani, betulle, platani e ippocastani. 

Scegliere Lignano Sabbiadoro durante l’Estate significa sole, mare, divertimento, allegria, mentre, nelle altre stagioni ha un sapore completamente diverso ma altrettanto stimolante. Attività salutari all’aria aperta, ma anche relax,  appagamento per lo spirito e per il corpo. Rigenerati in un tripudio di colori: in autunno con il cielo azzurro, il mare blu, tutte le tinte del giallo  e del rosso, che lasciano poi spazio al verde acceso della primavera.  Anche l’inverno ha il suo fascino e merita un capitolo a sé.

Anche con il freddo Lignano Sabbiadoro merita tutta la vostra attenzione: venite a scoprirlo!

Confronta gli annunci

Confrontare
X